Sintomi esordio Diabete tipo 1 - ABCDEFONLUS

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il diabete mellito
COS’È IL DIABETE?

Il diabete è una malattia cronica in cui si ha un aumento della glicemia, ovvero dei livelli di zucchero nel sangue, che l’organismo non è in grado di riportare alla normalità.
Questa condizione può dipendere da una ridotta produzione di insulina, l’ormone prodotto dal pancreas per utilizzare gli zuccheri e gli altri componenti del cibo e trasformarli in energia, oppure dalla ridotta capacità dell’organismo di utilizzare l’insulina che produce.
Livelli elevati di glucosio nel sangue, se non corretti con una terapia adeguata, possono nel tempo favorire la comparsa delle complicanze croniche della malattia, ovvero, come danni a reni, retina, nervi periferici e sistema cardiovascolare (cuore e arterie).
È possibile convivere con il diabete, ma è fondamentale conoscere cosa fa aumentare o diminuire la glicemia in modo da mantenerla il più possibile vicino ai livelli normali ed evitare o ritardare la comparsa e la progressione delle complicanze croniche che purtroppo peggiorano la qualità della vita.
COME SI RICONOSCE ?
Le persone con diabete non diagnosticato spesso hanno uno o più di questi sintomi:
  • sete intensa con la necessità di bere di frequente;
  • necessità di urinare frequentemente o di alzarsi di notte per urinare;
  • perdita di peso;
  • aumento dell’appetito;
  • disturbi della visione (difficoltà a mettere a fuoco gli oggetti, visione sfuocata);
  • difficile guarigione di piccole ferite soprattutto agli arti inferiori;
  • senso di affaticamento inusuale.
In alcuni casi, non ci sono sintomi evidenti perché la glicemia aumenta in modo lento e graduale. Questo accade soprattutto nel diabete di tipo 2 e fa sì che una persona possa vivere per mesi o anni senza sapere di essere diabetico e quindi senza curarsi adeguatamente.
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu